PRIGIONI

 

C' un posto, l dove la nebbia dirada il suo abbraccio con gli alberi, in cui vivono le cose che si sognano.

Era in quel posto che io spesso ti incontravo.

Ma il tempo passa e le cose cambiano, anche se non vorremmo cambiassero mai.

Cos ti ho perduta nella nebbia di troppe insicurezze, ...di troppi dubbi.

Ed cos che, imbambolato dalle mie stesse insoddisfazioni, mi accorgo di perdermi tra il giallo dei profumati fiori della mimosa senza guardarli, quasi senza vederli...      Sto ancora pensando a quel sentiero nella nebbia, ...sto ancora pensando a quegli alberi, confondendo la loro forma scura e l'aggrovigliarsi dei loro rami con il filo spinato di queste prigioni solitarie...

 

@@@ INDIETRO @@@